08 ago 2011

The Author

Project Manager sul Turismo Accessibile. Web Designer.

Share

Come rendere accessibile il Teatro Dehon
dehon

Alcuni giorni fa abbiamo parlato dei problemi di accessibilità al teatro Dehon di Bologna, leggi articolo. Adesso vediamo in foto qual’è la situazione e come si potrebbe intervenire. Innanzitutto questa è l’entrata:

entrata teatro dehon

Come potete vedere è impraticabile con una carrozzina. Se la soluzione la vogliamo per superare questi scalini, l’unica è il servoscala. Soluzione che personalmente non amo molto. Il servoscala è spesso a rischio rottura e la manutenzione non è frequente. Purtroppo se si vuol passare da qui l’unica soluzione è questa.

Ci possono però essere entrate alternative. Intanto ci domandiamo dove siano e dove portano le uscite di sicurezza. Sul dove siano, lo sappiamo, eccone una qui.

uscita di emergenza

Si trova fianco all’entrata, ci si arriva lungo questo breve tratto di strada:

stradello dehon

Questa è la discesa, poco prima dell’entrata, dove si arriva poi all’uscite di sicurezza, che sono 3, l’una vicino all’altra. Si potrebbe entrare da lì. Mi è capitato spesso, tipo al cinema, se ci sono scalini viene adibita a entrata disabili un uscita di sicurezza. Non so però dove porta, se da lì si può poi arrivare senza barriere dove c’è il palco. Chiederemo ai gestori.

Altra soluzione potrebbe essere uno scivolo. Non si può fare sulle scale che vedete in alto perché sarebbe troppo ripido, ma sempre prendendo dalla strada che vedete sopra, si arriva all’entrata del teatro da qui:

entrata secondaria teatro

Ecco, qui si potrebbe intervenire in questo modo:

scivolo

Questa potrebbe essere la soluzione ideale. Non si rischia con un apparecchio elettronico come il servo scala, che sarebbe poi sotto le intemperie e comunque sempre soggetto alla rottura e trovi una soluzione fissa utile a tutti. Problemi? ovviamente c’è da spaccare quella parte di muretto e allargare. In più c’è la discesa da affrontare prima di arrivare lì. Non è comunque molto ripida.

Vediamo che ci risponderanno.

2 Comments
2 Comments
  1. Dentro al tetatro continuano i disagi, non essendo prevista nessuna parte per le carrozzine

  2. D’accordo sulla proposta, ma poi all’interno come ci si muove? Visto che ci sono gradini in ogni dove……anzi gradoni larghi ma comunque ci sono………………..

Leave a comment